23 July

CARATTERISTICHE DEL POLIURETANO FLESSIBILE

 

ALCUNI PUNTI ESSENZIALI RIGUARDO LA QUALITÀ' DEL POLIURETANO

L'aspetto più importante per verificare la qualità del materasso in Poliuretano è il valore della “densità” espresso in Kg/m3, ossia la quantità di materiale utilizzato per costruire la schiuma. Quando si dice densità 30 significa che 1 metro cubo pesa c.ca 30 kg.

I poliuretani vengono costruiti con densità che variano dai 15 kg/m3 ai 54 kg/m3. Generalmente le basse densità vengono utilizzate per materassi pieghevoli delle brande e dei divani letto. Ovviamente più è alto il valore maggiore è il grado di reggere pesi elevati distribuendo in maniera uniforme il peso, per contro una densità bassa indica minor peso e maggiore aria all'interno della schiuma col risultato che, posto sotto pressione, il materasso potrebbe deformarsi in maniera irreversibile non tornando più alla forma originale.

Normalmente un buon materasso in Poliuretano non dovrebbe avere densità inferiori a 25/28 kg/m3, meglio se 30 o 35 kg/mc. Il Poliuretano viene sottoposto dalle aziende produttrici ad una serie di test per verificare la resistenza alla fatica statica e dinamica e la perdita di portanza e perciò Il materasso in poliuretano oggi offre un buon standard qualitativo con una perdita di portanza molto contenuta (generalmente un 3-4%) che garantisce un'eccezionale resistenza ai carichi prolungati nel corso del tempo.

 

I materassi in Poliuretano flessibile sono leggeri, silenziosi ed elastici, eccezionalmente stabili e indeformabili nel tempo. Inoltre sono facilmente riciclabili e perfettamente anallergici, batteriostatici, ideali nella prevenzione alle allergie da acari.

Lo standard qualitativo oggi del Poliuretano è paragonabile al Lattice secondo i criteri medico-fisiologici del comfort del riposo e seguono severe norme europee di portanza, sforzo alla pressione, resistenza alla tensione, allungamento e deformazione permanente (norme UNI EN ISO DIN 53577)). Le materie prime e tutti i prodotti utilizzati in Europa sono certificati Oeko Tex Standard 100 garantiti e assolutamente atossici relativi a tutta la gamma dei prodotti.

 

History

“estratto da Wikipedia”

La reazione chimica del Poliretano è stata scoperta in Germania. Nel 1937 il professor Otto Bayer sviluppò una nuova tecnica di polimerizzazione facendo reagire gli di-isocianati. Nel 1942, la Du Pont de Nemours & Company, brevettarono il primo processo industriale per la produzione di poliuretano. Nel 1956 la Du Pont mette in commercio il primo poliuretano. I poliuretani sono ottenuti per reazione tra un di-isocianato  e un poliolo, in presenza di catalizzatori per aumentare la velocità della reazione e di altri additivi per conferire determinate caratteristiche al materiale da ottenere.

PROPRIETA' FISICHE

Densità = DA 15 A 54 KG/MC - Portanza = da 2.5 a 4.5 Kpa - Stato = Schiuma flessibile a celle aperte - Temperatura di decomposizione= 250 ° Inodore

PROCEDIMENTO DI PRODUZIONE

La materia prima è costituita da due composti chimici, isocianato e poliolo, il procedimento industriale più utilizzato e per colata in continuo su nastro trasportatore ottenendo un blocco lungo c.ca 30 mt e largo 2 mt, a fine reazione c.ca 180 secondi monta fino all'altezza desiderata e dopo maturazione 24-48 ore può essere tagliato in lastre e blocchi della misura desiderata.

 

 

Un'altro metodo di produzione è l'iniezione a stampo, in questo modo si ottengono delle imbottiture già preformate già pronte per l'utilizzo senza bisogno di taglio o sagomatura. Questo metodo normalmente viene utilizzato nel settore dei sedili e schienali meno nell'arredamento che impiega maggiormente blocchi in continuo.

 

 

 

Certificazioni

Oeko Tex Standard 100 .Oeko-Tex® Standard 100 classe I è una certicazione rilasciata da enti preposti che garantisce l’ecologia nel tessile e la totale atossicità dei materiali al punto che possono stare a contatto con la bocca di un neonato.Rispettano la normativa europea REACH (tra cui l’uso di coloranti azoici, nichel ecc.) e i requisiti della normativa americana CPSIA inerente a contenuto di piombo negli articoli per bambini

Catas - Normativa UNI EN ISO consiste nel far passare 30.000 volte un rullo di 100 Kg sulla lastra del materasso

 

 

 

LE MATERIE PRIME

Memory Form

Nuovo tipo di schiuma poliuretanica viscoelastica a lenta memoria...

Lattice

Il lattice deriva dalla corteccia dell'albero del caucciù senza che l'albero venga tagliato...

Molle Indipendenti

Il molleggio a 7 zone di portanza differenziata a Molle Indipendenti nasce...

Poliuretano

La reazione chimica del Poliuretano è stata scoperta in Germania nel 1937...